festival | dolianova

Intrecci di Vite 2022

Nel 2022 il suggestivo centro storico di Serdiana ha ospitato un magico Wine Festival. Quattro dei più illustri produttori locali, maestri dell’arte vinicola a livello mondiale – Le Cantine di Argiolas, Audarya, Pala, Mora & Memo e Antonella Corda – sono stati protagonisti del Festival e hanno deliziato gli appassionati del vino con le loro eccellenze.

Un’atmosfera intrisa di aromi e sapori autentici, con stand gastronomici allestiti con i prodotti tipici di Serdiana e della Sardegna, curati dalle Gocce di Solidarietà e dalla ProLoco di Serdiana. Il cuore dell’evento batteva al ritmo di manifestazioni culturali e artistiche, con un percorso a cielo aperto tra le Case Museo, mostre etnografiche e una straordinaria esposizione intitolata “Il Vino nella Sardegna Nuragica”, a cura dell’Archeologa Giusi Gradoli e con le ceramiche dell’artista Antonio Congiu.

Gli artisti Paolo Pittiu, Alessandro Casula e Patrizia Cara hanno esposto le loro opere, mentre la Mogoro Marching Band e il gruppo folcloristico Sibiola di Serdiana hanno animato le vie del centro con musica itinerante e esibizioni tradizionali. La serata si è conclusa in modo magico con le note ispirate alla poesia di Fabrizio De André, eseguite da Gerardo Ferrara, Battista Dagnino e Diego Deiana.

Il Wine Festival non si è limitato solo al centro storico, ma ha offerto la possibilità di esplorare il territorio di Serdiana. Il pranzo, organizzato con cura da Serdiana di Gusto, ha offerto una selezione di prelibatezze “Food & Wine” nei Day Tour mattutini, deliziando i partecipanti con piatti creati utilizzando i vini e i prodotti locali.

L’intera manifestazione è stata organizzata e promossa dal Comune di Serdiana in collaborazione con le associazioni locali, unendo le forze per celebrare il legame indissolubile tra la comunità, la terra e il vino.